La sicurezza in mano agli ADAS Arrivare tranquilli a casa è possibile con i Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida (ADAS) che a ogni viaggio aumentano la sicurezza di marcia, aiutano il guidatore, proteggono il veicolo. I sensori di pioggia, quelli crepuscolari, il cruise control adattivo, la frenata automatica di emergenza i sensori di parcheggio, l’avviso di cambio corsia, il riconoscimento automatico dei segnali, sono tutti ADAS. È recente la notizia che il Parlamento Europeo ha approvato la proposta di legge per renderli obbligatori sui veicoli di nuova immatricolazione a partire dal 2020. La loro produzione in grande scala li ha resi accessibili anche alle utilitarie ma, data la loro sofisticata complessità, sono delicati e anche un piccolo guasto può diventare una faccenda seria. Per esempio nel caso della sostituzione del parabrezza è necessario ricalibrare le telecamere integrate nel cristallo, all’altezza dello specchietto retrovisore interno: un minimo errore di inclinazione potrebbe alterarne la funzionalità, con il risultato di renderli inservibili e quindi meno sicuro il veicolo. La precisione è tutto. In caso di anomalie agli ADAS o dopo la sostituzione del parabrezza è indispensabile rivolgersi ai professionisti del settore attrezzati con le più recenti tecnologie. Il nostro centro di Cuneo è dotato della migliore strumentazione e di personale qualificato che, grazie al sistema Texa, interviene prontamente su ogni marca e modello di auto o di truck, senza compromettere la garanzia della casa automobilistica, poiché l’operazione è identica a quella prevista e svolta dalle Case stesse. I dati della ricalibratura sono forniti da ciascun Costruttore e riportati sul libretto di istruzioni, che Riparabrezza custodisce in un database costantemente aggiornato. A seconda della marca e del modello del veicolo la ricalibratura avviene in modo diverso: “statica”, il veicolo viene posizionato davanti a un pannello di calibratura personalizzato a seconda del modello. Lo strumento di diagnostica, collegato alla presa OBD dell’auto dialoga con la centralina elettronica per la ricalibratura di telecamere e sensori. La “dinamica”, invece, avviene su strada, con lo strumento di diagnosi collegato alla centralina. Il tecnico in questo caso per la ricalibratura si attiene alle informazioni visualizzate dal sistema di bordo. Al termine del lavoro, eseguito in termini rapidi, Riparabrezza rilascia un certificato che attesta l’avvenuto intervento di calibratura, oltre che la garanzia a vita del parabrezza.

Contattaci

Buy now